ARAMIS – pannello amministratore

Il pannello di amministratore di ARAMIS offre una serie di funzioni che consentono di gestire il portale e di analizzare una serie di dati.

menu admin

Settaggi

Innanzitutto c’è la possibilità di stabilire alcuni parametri  come il nome del sito, la lingua utilizzata, i giorni di durata della password prima che venga chiesto a qualunque utente di cambiarla.

Oltre a ciò, è possibile effettuare alcune scelte sulla gestione dei file:

  1. i file possono essere caricati solo in cartelle terminali o ovunque ?
  2. i file caricati possono essere cancellati solo da chi li ha caricati o da chiunque?

 

Report Domini

Riporta l’elenco dei domini registrati nel portale con i relativi codici

 

Domini

Consente di effettuare operazioni CRUD sui domini.

 

Gruppi

Consente di creare i gruppi di utenti cui attribuire poi i permessi sulle cartelle e sui file. Sui gruppi possono poi effettuarsi le solite operazioni di lettura, modifica, eliminazione oltre che interrogazioni sulla visibilità dei gruppi (quali permessi hanno su quali cartelle) e sugli utenti ad essi appartenenti.

 

Utenti

Consente operazioni CRUD sugli utenti, oltre alla gestione delle password ed all’assegnazione ai gruppi

 

Cartelle

Visualizza l’albero delle cartelle, su ognuna delle quali possono essere effettuate ricerche relative ai gruppi ad esse associati, agli utenti ad esse associati, nonché operazioni CRUD sulle cartelle di livello inferiore.

 

Storico

Un elenco cronologico (dalla più recente alla più vecchia) delle operazioni svolte dall’utente admin.

 

Report

Consente di effettuare una serie di interrogazioni sulla base di dati. Scegliendo azienda, ed eventualmente mese e anno, si possono ricavare informazioni su:

  1. Quali file sono stati scaricati (limitatamente al mese/anno oppure in tutto il tempo di funzionamento del portale)
  2. Quali file non sono stati scaricati (limitatamente al mese/anno oppure in tutto il tempo di funzionamento del portale)

Il tutto può essere stampato e quindi memorizzato in pdf, eventualmente.