ARAMIS – gli utenti

Le prime specifiche di ARAMIS consistono quindi nella creazione di un web file manager on line, organizzato gerarchicamente come un file system in cui le cartelle principali si riferiscono alle aziende, e quelle di secondo livello sono relative ai singoli utenti.

Gli utenti possono essere di tre livelli:

  • superadmin
  • manager
  • end user

ovviamente con permessi diversi a seconda del livello:

  • il superadmin è detentore di tutti i permessi;
  • il manager è pensato per gestire gruppi di utenti (caricamento e cancellazione di file degli utenti a lui assegnati, creazione ed eliminazione di utenti delle aziende a lui assegnate);
  • l’end user è un utente finale che può accedere esclusivamente in lettura ai suoi propri documenti.

 

End user

Ogni end user è identificato mediante il suo codice fiscale, che è riportato anche sui suoi documenti, in modo da renderne facile la corretta attribuzione.

All’interno del sistema, l’end user ha a disposizione un pannello in cui aggiungere informazioni facoltative al proprio profilo, oltre naturalmente a poter gestire la propria password (che deve rispettare adeguati criteri di sicurezza ed è obbligatorio cambiare al massimo ogni 180 giorni).

 

 

Manager

Il manager ha una serie di permessi in più dell’user, dato che è un gestore del sistema.

Il suo pannello prevede la possibilità di accedere all’area report, in cui leggere le statistiche di caricamento dei fail e di utilizzo da parte degli utenti.

Il manager accede alle cartelle relative alle aziende che gestisce.

Sugli utenti di queste aziende può effettuare operazioni di cericamento, cancellazione, modifica e download di file.

 

profilo manager

 

 

Superadmin

Il superadmin svolge tutte le attività consentite al manager, ovviamente estese atutte le aziende.

In più può gestire domini di aziende, aggiungere o eliminare utenti sia di livello manager che di livello end user, attribuendo loro i relativi permessi.